Come Aprire Partita Iva

Per poter avviare un’attività in proprio bisogna aprire la partita Iva. Ciò succede nel settore dei servizi, per esempio il recapito postale o la distribuzione della pubblicità porta a porta. In questo caso è utile che tu prenda le informazioni su internet. Comunque ecco come fare per poter aprire la partita Iva.

Per prima cosa dovrai rivolgerti ad un commercialista, oppure puoi chiedere a qualche amico, o ai tuoi familiari. Trovato il commercialista giusto fissa quindi un appuntamento. Munisciti del codice fiscale e di un documento di identità. L’impiegato attraverso il personal computer, inoltrerà alla banca centrale tutti i tuoi dati personali, dall’indirizzo del tuo domicilio, al settore di attività che stai intraprendendo con il relativo codice, che provvederà ad elaborarli entro un’ora.

Attendi, poi l’impiegato ti stamperà i relativi documenti che dovrai portare all’azienda che ti assumerà per iniziare il lavoro. Ogni volta che verrai pagato per un’attività prestata, fatti rilasciare la relativa fattura all’azienda che ti ha commissionato il lavoro, importante per poter scaricare l’iva.

Metti tutti i documenti dentro una cartellina, in modo da conservarli, e manda l’email delle fatture al tuo commercialista. Ecco, dunque spiegato come si apre la partita Iva presso il commercialista, tieni presente che dovrai anche iscriverti anche all’Inps.

Molto semplice.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *